Home arrow Articoli arrow Scienza arrow Cura contro l'obesitÓ: mentolo e freddo
animation.gif
Cura contro l'obesitÓ: mentolo e freddo Stampa
Contributo di Roberto Pica   
domenica, 02 febbraio 2014

Padova, 2 febbraio 2014

 

 obesit__.jpg

Il mentolo può aiutare le persone ad "ingannare" il proprio corpo e a dimagrire. La scoperta italiana potrebbe rappresentare una cura valida per sconfiggere l'obesità. Gli americani consigliano di stare più al freddo per bruciare il grasso in eccesso 

 

Il mentolo riesce a bruciare il grasso: la scoperta è stata fatta dai ricercatori del Dipartimento di Medicina dell'Università di Padova. Gli studiosi hanno infatti dimostrato che il mentolo riesce a trasformare il tessuto adiposo bianco in quello bruno, in grado di bruciare i grassi immagazzinati al suo interno, producendo calore. 

 

Lo studio padovano è stato pubblicato sulla rivista inglese “Molecular and Cellular Endocrinology”, e ha dimostrato come il tessuto adiposo bianco abbia dei sensori in grado di "sentire" direttamente il freddo senza la mediazione del sistema nervoso. Questi sensori, attivabili dal mentolo, sono in grado di aumentare il metabolismo del tessuto grasso, che producendo calore brucia l’adipe in eccesso.

 

Tessuto adiposo bianco e bruno

Nell'uomo infatti sono presenti due tipi di tessuto adiposo denominati bianco e bruno: il tessuto adiposo bianco, un accumulo di grassi, e il tessuto adiposo bruno, che riesce a bruciare i grassi depositati nel bianco producendo energia per le attività cellulari e calore.

 

Spiegazione del ricercatore Rossato

"Una delle molecole in grado di indurre questa trasformazione è il mentolo – ha spiegato il dottor Marco Rossato, della Clinica Medica 3, coordinatore del gruppo di ricercatori - noto a tutti per la capacità di evocare una sensazione di freddo una volta a contatto con cute e mucose. Questa sostanza di derivazione vegetale e nota da migliaia di anni, stimola le cellule del tessuto adiposo bianco a consumare i grassi producendo calore".

 

Il mentolo, ha ricordato ricordato Rossato, è utilizzato diffusamente nell'industria alimentare, cosmetica e farmaceutica e sembra privo di effetti collaterali nell'uomo. Rappresenta pertanto una possibile nuova strategia per la cura dell'obesità, una patologia a rischio per lo sviluppo di malattie importanti quali diabete, malattie cardiovascolari e alcuni tipi di neoplasie.

 

Cura dell’obesità

Le strategie per la cura dell'obesità sono rappresentate principalmente dai cambiamenti dello stile di vita quali la dieta ipocalorica e l'aumento dell'esercizio fisico che spesso si rivelano scarsamente efficaci per mancanza di una costante aderenza a tali aspetti. Anche se sono stati proposti in passato numerosi farmaci per la cura dell'obesità, non ne esiste alcuno attualmente in grado di portare ad una riduzione significativa e duratura del peso corporeo. Nei casi gravi si può anche arrivare alla chirurgia. Una delle strategie teoricamente in grado di portare ad una riduzione del peso corporeo è rappresentata dalla possibilità di aumentare il consumo dei grassi depositati nel tessuto adiposo.

 

Studio americano: il freddo contro i chili di troppo

L'esposizione regolare a temperature di freddo lieve potrebbe essere un modo alternativo per aiutare le persone in sovrappeso a perdere i chili di troppo. Il suggerimento arriva da un nuovo studio pubblicato su “Trends in Endocrinology & Metabolism” condotto da Wouter van Marken Lichtenbelt del Maastricht University Medical Center.

 

La ricerca rivela che le basse temperature aiutano a dimagrire, e questo significa che case e uffici caldi e accoglienti potrebbero, in parte, essere responsabili del girovita in crescita.

 

In pratica lo studio enfatizza l'importanza di allenare il nostro organismo a contrastare naturalmente il freddo, senza l'aiuto dei riscaldamenti. I risultati hanno infatti dimostrato che le persone giovani e di mezza età, esposte al freddo, producono calore e riescono a bruciare fino al 30 per cento del proprio dispendio energetico. Le temperature basse influenzano quindi in maniera significativa la quantità di energia che un individuo spende in generale. Oltre alla ginnastica, allenarsi a trascorrere più tempo al freddo potrebbe costituire una valida strategia contro l'obesità.

< Precedente   Successivo >
Copyright 2004 PRIMOLABORATORIO All rights reserved.
Associazione Culturale No Profit di Comunicazione & Divulgazione Editrice del periodico on line www.primolaboratorio.com
Run on MAMBO